Consiglio Direttivo


Per il periodo dal 13 maggio 2016 al 12 maggio 2019 
Presidente Lorenza Fumagalli

Archivista di professione. È tra i fondatori del Centro Studi. Ha curato numerose pubblicazioni di carattere storico non solo del Bormiese. È stata la coordinatrice del progetto della Comunità Montana Alta Valtellina Interreg “La Via dell’Umbrail”. È stata curatrice delle mostre allestite dal Centro Studi. Coordina le iniziative con le scuole di ogni ordine e grado in Alta Valtellina.

Vicepresidente Emanuele Mambretti

Bibliotecario a Livigno. È autore dell’imponente dizionario etimologico etnografico dei dialetti di Livigno e Trepalle (DELT). È vicepresidente anche dell’IDEVV (Istituto di Dialettologia ed Etnografia Valtellinese e Valchiavennasco). Ha curato alcuni articoli per il Bollettino Storico riguardanti aspetti dialettologici ed etnografici relativi a Livigno e a Trepalle.

 

Segretario Dario Cossi

Dipendente della Comunità Montana Alta Valtellina. È consigliere e segretario del Centro Studi sin dal 1998. Coordina la redazione del Bollettino Storico. È autore di alcuni articoli. Con un gruppo di volontari, sta realizzando il dizionario dei dialetti di Sondalo e Frontale

 

Consiglieri Gabriele Antonioli

Appassionato ed esperto ricercatore in campo storico, archivistico, dialettologico ed etnografico. È autore di numerose pubblicazioni, tra le quali spicca il Dizionario Etimologico Etnografico Grosino. È autore di alcuni articoli pubblicati sul Bollettino Storico Alta Valtellina. Nel 2019 ha pubblicato, con altri autori, un volume sulla Storia di Grosio.

 

  Maria Valentina Casa

Studente laureanda in antropologia presso l’Università La Sapienza di Roma. È autrice di alcuni articoli pubblicati sul Bollettino Storico e sul volume Fuochi, fucine, incendi  e roghi portatori di memoria nell’Alta Valle.

 

  Samuele Cola

Studente al primo anno di università, è autore dell’articolo sulla centralina dei Bagni pubblicato sul Bollettino Storico n. 18 (2015). È consigliere del Cssav dal 13 maggio 2016.

 

  Davide Dei Cas

Avvocato di professione, ma, con la moglie Ornella, è appassionato ricercatore di storia locale. Ha al suo attivo numerosi articoli e collaborazioni anche con altre riviste.

 

   

Manuel Dei Cas

Studente, è appassionato storico e ricercatore presso l’Archivio Parrocchiale di Bormio.

 

   

Emanuela Gasperi 

Direttrice del Museo Civico di Bormio, esperta di storia dell’arte e di iconografia. Ha curato per il Bollettino Storico articoli relativi agli ex voto della chiesa del Sassello e quelli di Sondalo. Ha provveduto al riordino e alla catalogazione dei numerosi ex voto della chiesa di Sant’Antonio e del Santo Crocifisso di Combo.

 

  Anna Lanfranchi

Dipendente dalla Comunità Montana. È autrice di numerosi articoli pubblicati sul Bollettino Storico e sulle monografie del Cssav. Cura l’emeroteca digitale in particolare di fine Ottocento e Novecento. È esperta archivista e paleografa.

 

 

  Cristina Pedrana

Responsabile del Centro di Documentazione Carlo Donegani di Sondrio, ex insegnante, collabora con il Cssav da vari anni. Ha pubblicato vari articoli sul Bollettino e sulle monografie curate dal Centro Studi. Sua la curatela, la trascrizione e la traduzione di vari testi latini (si veda Lo spione chinese, il volume Le acque dell’alta Valtellina

 

  Gisi Schena

Ricercatrice e collaboratrice del Centro Studi Storici da alcuni anni, ha al suo attivo il volume monografico La memoria dell’acqua edito dal Cssav nel 2007 e numerosi articoli pubblicati su vari numeri del Bollettino Storico Alta Valtellina.

 

  Debora Tam

Si è laureata nel 2012 all’Università degli Studi di Milano con una tesi sulle “santelle” dell’Alta Valtellina. Il testo della tesi, nel frattempo integrato con nuova documentazione raccolta, sarà pubblicata. Si occupa inoltre dell’aggiornamento della pagina facebook del bollettino.

 

  Massimiliano Trabucchi

Giovane appassionato di storia e di tradizioni locali. È consigliere del Cssav dal 13 maggio 2016. Curatore del sito www.cssav.it

 

  Daniela Valzer

Giornalista e insegnante, è ormai una collaboratrice del Cssav da alcuni anni. Ha pubblicato vari articoli sul Bollettino e sulle monografie curate dal Centro Studi.

Disegno Bormio 1830